Individuale Bicicletta

In Salento Relax e Bici

Salento - PugliaDifficoltà percorso:
Facile
Individuale · BiciclettaDurata: 7 giorniCodice: bs012
da 590 €a persona

Cosa ti aspetta?

Un tour all’insegna del relax, in cui gli itinerari in bici vi porteranno tra mare, scogliere ed uliveti, alla lenta scoperta della storia, la cultura e delle tradizioni del territorio.
Si pernotterà di fronte al mare a Santa Cesarea Terme, conosciuta per le acque sulfuree che l’hanno resa una popolare località termale in Puglia. Potrete così prendervi il vostro tempo per pedalare, conoscere, meravigliarvi, e farvi coccolare dai trattamenti benessere e dal panorama che si gode dalla piscina calda delle terme sulla scogliera.
Una vacanza per farsi del bene e rinvigorire corpo e spirito!

  • La piscina sulfurea sulle scogliere di Santa Cesarea

  • Otranto e la storia degli 800 Martiri

  • I Dolmen e i Menhir di Giurdignano

  • La Collezione di piante grasse de La Cutura

  • Le bellissime Castro, Specchia e Tricase

  • Il Castello di Corigliano d’Otranto

Itinerario

Giorno1

Benvenuti

Arrivo in hotel, sistemazione e drink di benvenuto presso il Grand Hotel Mediterraneo di Santa Cesarea Terme.

Giorno2

Santa Cesarea – Otranto – Santa Cesarea

(35km)

Oggi pedalerete lungo una spettacolare parte di litoranea per raggiungere la cittadina più ad est d’Italia: Otranto. Si consiglia dapprima una breve sosta nell’incantevole baia di Porto Badisco, resa famosa dal ritrovamento dell’incredibile Grotta dei Cervi nel 1790 considerata un capolavoro dell’arte rupestre. Di nuovo in sella alla volta di uno dei borghi più belli d’Italia, la cui posizione strategica ne ha fatto per secoli un pontetra Oriente ed Occidente, e così luogo di commercio, conquista, potere, pirati e martiri. La storia di Otranto vi affascinerà e le sue testimonianze sono raccolte all’interno dell’imponente Cattedrale normanna costruita su un tempio paleocristiano: conserva le reliquie degli 800 Santi di Otranto e uno dei più bei mosaici d’Italia.

Giorno3

Santa Cesarea – Muro Leccese – Giurdignano – Santa Cesarea

(45km)

Durante la giornata si farà un bel giro nella preistoria, andando a scovare i segni delle antichissime popolazioni di un tempo. Si passerà dai piccoli centri di Vitigliano e Poggiardo, nel VII secolo AC già abitati dai Messapi, popolazione illirica pre-romana. Tra stradine di campagna pedalerete fino a Muro Leccese dove le testimonianze dell’età del Bronzo e quelle di età neolitica confermano la presenza di insediamenti addirittura pre-messapici. E così tra antiche pietre, dolmen e menhir, attraverserete il Giardino Megalitico d’Italia nei dintorni di Giurdignano all’insegna di un lontanissimo salto nel passato. L’ultima tappa della giornata sarà il Giardino Botanico La Cutura, dove, se vorrete, potrete passeggiare nella più grande collezione di piante grasse dei cinque continenti ed esplorare la tranquillità del luogo.

Giorno4

Santa Cesarea - Leuca

(35km)

Un’altra splendida parte di litoranea vi attende: un infinito mare blu, scogliere mozzafiato e torri costiere fino a giungere al Finibus Terrae, il Capo di Santa Maria di Leuca. Partite di buon mattino e fate una piccola deviazione alla scoperta della grotta della Zinzulusa, una delle più famose manifestazioni del carsismo costiero italiano che si apre maestosamente sul mare. Ci sarà poi la bellissima Castro, con la sua parte alta che ospita il Castello e le maestose mura messapiche, e una parte bassa ricca di insenature e ristorantini di pesce. Passato anche il sorprendente canyon del Ciolo giungerete nella bianca e pacifica Leuca: mare a perdita d’occhio dalla terrazza del Santuario in cui, leggenda narra, è d’obbligo entrare se si aspira all’ingresso in Paradiso. Si rientra a Santa Cesarea con transfer privato.

Giorno5

Santa Cesarea – Specchia – Tricase – Torrepaduli - Santa Cesarea

(50km)

Si rimane nell’entroterra per pedalare tra i borghi più belli e popolari del Basso Salento. Specchia è un piccolo gioiello a metà tra mare e collina e, sotto di essa, c’è uno dei frantoi ipogei più grandi del Salento, da visitare contattando la pro loco. Nel centro storico di impronta medievale si svolge in estate un suggestivo Festival del cinema. Si pedalerà verso il mare raggiungendo Tricase, sulla cui strada che conduce a Tricase Porto, si trova la grande Quercia Vallonea, un 'dolmen vivente' che ha più di 700 anni di vita. Visiterete anche Torrepaduli, i cui abitanti hanno forte la passione per la danza ed il suono del tamburello, frutto dell’acquisizione e l’assorbimento dei mirabili tesori delle civiltà greco-bizantina e latino-spagnola.

Giorno6

La Grecìa salentina

(45km con transfer a/r)

In Salento c’è un’area che ha conservato tradizioni, culture e perfino lingua di derivazione ellenica, il Griko, parlato soprattutto dagli anziani e oggi tutelato dall’Unione dei Comuni della Grecìa salentina. La Puglia, storicamente posizionata come crocevia di popoli, ha fatto parte della Magna Grecia insieme a Calabria e Sicilia ma solo qui si è mantenuto questo linguaggio. Degli undici comuni di quest’unione oggi ne vedrete di bellissimi, tra castelli perfettamente conservati, cripte sotterranee e luminosi centri storici: Corigliano D’Otranto, Soleto, Sternatia, Zollino, Martano e Carpignano Salentino.

Giorno7

Arrivederci!

Dopo colazione, fine dei servizi. Il resto della giornata potreste pensare ad un ultimo bel tuffo nelle acque di Santa Cesarea o ad un bel trattamento benessere.

Il viaggio include

Incluso

  • 6 pernottamenti con colazione
  • Drink di benvenuto
  • Transfer previsti in programma
  • Roadbook e materiale informativo
  • Assistenza 8:00-21:00
  • Assicurazione medico-bagaglio

Non incluso

  • Viaggio a/r
  • Pasti e bevande
  • Ingressi e mance
  • Tassa di soggiorno (circa €12,00)
  • Quanto non indicato ne "La quota comprende"

Partenze

Bassa stagione22/04/2019 => 28/06/2019
Standard590 € /p
Alta stagione29/06/2019 => 28/07/2019
Standard780 € /p
Altissima stagione29/07/2019 => 01/09/2019
Standard880 € /p
Alta stagione02/09/2019 => 30/09/2019
Standard780 € /p
Bassa stagione03/10/2019 => 09/12/2019
Standard590 € /p

Supplementi

Viaggiatore singolo in camera singola
Standard280 € /p
Camera singola
Standard150 € /p
Noleggio trekking bike (borsa laterale e casco inclusi)
Standard60 € /p
Noleggio all road bike (borsa laterale e casco inclusi)
Standard105 € /p
Noleggio E-bike (borsa laterale e casco inclusi)
Standard165 € /p
Transfer Santa Cesarea-Brindisi aeroporto (min.2 persone)
Standard70 € /p
Transfer Santa Cesarea-Bari aeroporto (min.2 persone)
Standard100 € /p

Altre Info

Riduzioni

Sconto 20% presso le terme e su tutti i trattamenti benessere.
Sconto 20% presso piscina sulfurea e lido Caicco.

Caratteristiche tecniche

Prevalentemente pianeggiante con tratti ondulati. Pedalerete su strade asfaltate: lungo la bella strada panoramica costiera oppure su stradine di campagna poco trafficate. Il chilometraggio giornaliero varia dai 35 ai 50 chilometri giornalieri, con soste programmate per le visite ed i rinfreschi.

Sistemazione e pasti

7 notti presso il Grand Hotel Mediterraneo di Santa Cesarea Terme.

Tutte le stanze hanno il bagno in camera.

6 colazioni e drink di benvenuto inclusi. Nessun altro pasto è compreso nella quota.

Assistenza

E’ previsto un incontro di benvenuto la mattina del secondo giorno, dopo colazione.
In caso di necessità potrete chiamare il nostro numero di emergenza, attivo dalle 8 alle 21. In qualsiasi momento il nostro staff sarà a disposizione per rendere la vostra vacanza serena e tranquilla.

Come arrivare

Santa Cesarea Terme si trova nella parte estrema della penisola salentina, tra Otranto e Santa Maria di Leuca, sulla costa adriatica.
Santa Cesarea Terme è facilmente raggiunta in macchina, in treno e anche in aereo.

AUTO:
seguendo A-14, prendere l'uscita Bari Nord e proseguire seguendo le indicazioni Brindisi-Lecce. All'ingresso di Lecce uscire sulla tangenziale est in direzione Maglie-Santa Maria di Leuca, portandovi in questo modo sulla superstrada Lecce-Maglie. Superata Maglie, troverete l'uscita Santa Cesarea Terme. Proseguite per una quindicina di chilometri seguendo le indicazioni. Per chi proviene da Taranto conviene in ogni caso raggiungere Brindisi e da lì scendere per Lecce.

TRENO:
per raggiungere in treno Santa Cesarea Terme la stazione di riferimento è Lecce.
Per raggiungere Lecce consultare www.trenitalia.it. Per conoscere soppressioni o aggiunte di fermate, cancellazioni, ritardi, deviazioni di percorso e molte altre informazioni utili per chi viaggia con Trenitalia consultare www.viaggiatreno.it.
Una volta arrivati a Lecce, la località può essere raggiunta sia tramite il servizio delle Ferrovie Sud-Est sino a Poggiardo, oppure tramite un servizio bus navetta appositamente organizzato nel periodo estivo.

AEREO:
l'aeroporto più vicino è l'aeroporto di Brindisi che dista circa 50 km da Lecce e 90 km da Santa Cesarea Terme. Da qui la località può essere raggiunta con il servizio pubblico delle Ferrovie Sud-Estoppure più comodamente tramite il servizio transfer appositamente organizzato.

 

Richiedi preventivo

Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Valore non valido
Valore non valido
Accettare la privacy
Validare il codice recaptcha