Scoprire il Sud Italia a piedi è un’esperienza che consente di entrare a stretto contatto con paesaggi e culture davvero incredibili. Tra questi non si può non menzionare la Costiera Amalfitana, che regala panorami suggestivi che resteranno per sempre impressi nella memoria di chi li vive.

Zaino in spalla e scarpe comode: partiamo insieme in un’entusiasmante esperienza di trekking lungo la Costiera Amalfitana, in luoghi incantati che riescono a stupire chiunque decida di esplorarli.

Costiera Amalfitana tra i luoghi del cuore degli americani

La Costiera Amalfitana rientra a pieno titolo tra le mete preferite dai turisti americani, tra cui tantissimi VIP. Tra le tantissime star d’oltreoceano che hanno scelto per le proprie vacanze questa meta internazionale, ricordiamo Cameron Diaz e Jennifer Lopez.

In realtà, ogni anno questo angolo di paradiso attira numerosissimi turisti da ogni parte del mondo e questo non stupisce: oltre agli spettacolari paesaggi che si possono ammirare, la Costiera Amalfitana vanta una ricchezza storico-culturale unica e una cucina tradizionale che sa deliziare ogni palato.

Da sempre la Costiera Amalfitana ospita figure di spicco, attratte qui dalla piacevole e rigenerante atmosfera che si respira. Se oggi è meta di turismo internazionale, un tempo questo locus amoenus era la destinazione prediletta di intellettuali e artisti, che traevano ispirazione dai paesaggi e dalla genuinità della vita che vi si conduceva.

Gli incantevoli scenari che si aprono di fronte a chi sceglie di percorrere una tra le più famose strade panoramiche d’Italia hanno spesso fatto da set cinematografico naturale per il grande schermo: questo ha sicuramente contribuito ad accrescere la fama internazionale della Costiera Amalfitana. Molti registi, infatti, hanno tratto ispirazione dalla bellezza di questi paesaggi e hanno realizzato pellicole del calibro di “Le Seduttrici” con Scarlett Johansson e Tom Wilkinson, “Amore a prima vista” con Robert Downey Jr. e Marisa Tomei e “Il tesoro dell’Africa”, con Humphrey Bogart, Jennifer Jones e Gina Lollobrigida. Inoltre, la Costiera Amalfitana è stata anche set di “Mr. And Mrs. Smith”, in cui hanno trovato l’amore Brad Pitt e Angelina Jolie.

Itinerari sulla Costiera Amalfitana: perché percorrerla a piedi?

La Costiera Amalfitana è una lunga strada panoramica carreggiabile che unisce colorate e pittoresche cittadine della regione Campania. Tra queste le più famose sono Amalfi, da cui prende il nome appunto la Costiera Amalfitana, Positano, Vietri sul Mare, Sorrento, Ravello e Agerola.

Un percorso di trekking lungo la Costiera Amalfitana è sicuramente il modo più entusiasmante di scoprire questi luoghi, che nascondono veri e propri angoli di paradiso. Qui, sui pendii dei Monti Lattari, si snoda una miriade di sentieri, tra cui uno dei più affascinanti è il Sentiero degli Dei, che conduce a Positano attraverso un percorso panoramico con vista su Capri. Molto caratteristico è anche il Sentiero dei Limoni, che collega Maiori a Minori, attraverso una suggestiva passeggiata tra i terrazzamenti della costiera, destinati per lo più alla coltivazione dei limoni. Qui è possibile godere di una vista meravgliosa accompagnati dalla fresca fragranza dei noti agrumi, da cui si ricava anche un ottimo liquore, il limoncello.

Percorrendo a piedi questi itinerari sulla Costiera Amalfitana, si può godere di panorami mozzafiato, soprattutto all’ora del tramonto, quando il cielo e il mare assumono delle romantiche colorazioni rosate.

Scegliere di fare trekking sulla Costiera Amalfitana significa esplorare uno dei posti più belli d’Italia da una prospettiva insolita, a stretto contatto con una natura incontaminata e a passo lento, prendendosi il tempo necessario per assaporare appieno tutte le bellezze che questi luoghi hanno da offrire.

Costiera Amalfitana da est a ovest: scopri Vietri sul Mare e Positano

Slow Active Tours propone due itinerari sulla Costiera Amalfitana: uno più orientale parte da Salerno e arriva ad Amalfi; l’altro, invece, interessa il tratto occidentale della costiera e va da Amalfi a Sorrento.

Entrambi i percorsi di trekking sulla Costiera Amalfitana regalano viste spettacolari sul Mar Tirreno lungo antichi sentieri che odorano di limone e caratteristici borghi abbelliti da coloratissime maioliche.

Amalfi, una delle quattro repubbliche marinare, è la città più importante della costiera ed è punto di riferimento in entrambi i percorsi proposti da Slow Active Tours. Graziosa e romantica, è una delle mete turistiche più gettonate d’Italia. Si affaccia direttamente sul mare con le caratteristiche casette che formano un borgo riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La ricchezza storico-artistica di Amalfi trova la sua massima espressione nel monumentale Duomo in stile arabo-siciliano, che incanta tutti i visitatori.

Città di partenza del tour che percorre il tratto orientale della Costiera Amalfitana, che è il meno conosciuto ma altrettanto meritevole di essere visitato, è Salerno. La bella cittadina ha molto da offrire dal punto di vista turistico. Tra le principali attrazioni, consigliamo di non perdere l’affascinante Castello Arechi, di epoca medievale, che si affaccia sul golfo di Salerno. Inoltre, meritano senz’altro una visita l’Acquedotto Medievale, la Pinacoteca Provinciale, il Duomo, i Giardini di Minerva e la Villa Comunale. Per concludere la giornata con un momento di relax, ci si può concedere una piacevole passeggiata sul lungomare.

Proseguendo questo percorso di trekking sulla Costiera Amalfitana si avrà l’opportunità di visitare la bella Vietri sul Mare. È un borgo piccolissimo, ma qui si può scoprire lo spirito più autentico della regione. Si trova a metà strada tra Salerno e Amalfi e propone ai turisti splendide spiagge e suggestive insenature, lambite da un mare cristallino. In questa cittadina è possibile ammirare alcuni tra i più bei manufatti in ceramica di tutta l’Italia: tra le botteghe artigiane e sulle pareti delle case e delle strade, la ceramica a Vietri è presente ovunque!

Se, invece, si sceglie di effettuare un percorso di trekking sulla parte occidentale della Costiera Amalfitana, che è quella in generale più percorsa dai turisti, non si può non restare incantati da Positano, a cui si arriva dopo aver attraversato l’affascinante Sentiero degli Dei. Attraversando alcuni percorsi in salita, è possibile giungere ad Agerola, paesino sospeso tra mare e montagna, la cui vista ripagherà degli sforzi gli escursionisti più avventurosi. È da consigliare un pernotto in questa amena località, come previsto, per esempio, nel tour “Sorrento e la costiera” proposto da Slow Active Tours.

La tappa finale del tour è Sorrento, ridente cittadina patria di Torquato Tasso. Allo scrittore, infatti, è dedicata la piazza principale, cuore pulsante della vita cittadina. Da Piazza Tasso si diparte il Corso Italia, ricco di negozi, botteghe e ristoranti tipici. Altre tappe imperdibili sono il Duomo di Sorrento, il Chiostro di San Francesco e il suggestivo Vallone dei Mulini. In più punti della città si può godere di viste panoramiche mozzafiato sul mare.

Trekking sulla Costiera Amalfitana: i consigli di Slow Active Tours

Fare trekking sulla Costiera Amalfitana è sicuramente una delle esperienze più entusiasmanti che un viaggiatore possa desiderare. È importante, però, seguire qualche suggerimento per vivere al meglio questo tour e renderlo davvero indimenticabile!

Per prima cosa, è importante munirsi del giusto equipaggiamento: abbigliamento comodo, scarpe resistenti, zaino leggero e bastoncini da trekking. Queste ultime sono necessarie per fronteggiare senza problemi le salite e le discese che si incontreranno lungo il percorso.

Anche la scelta del periodo durante il quale effettuare il percorso di trekking lungo la Costiera Amalfitana può essere determinante per rendere più o meno gradevole l’esperienza. I mesi più indicati per prenotare il viaggio sono sicuramente aprile/maggio e ottobre, quando il clima risulta particolarmente favorevole per via delle temperature né fredde né troppo calde.

I tour proposti da Slow Active Tours possono essere gestiti in completa autonomia e personalizzati secondo le proprie personali esigenze. In particolare, si suggerisce una gita a Napoli, che è facilmente raggiungibile da ogni punto della Costiera Amalfitana. Qui, sono consigliatissime le passeggiate sul Vesuvio, che regalano emozioni uniche e scorci mozzafiato sulla città partenopea e su tutto il Golfo di Napoli.

Un’altra meta da non perdere è Ischia. L’isola vulcanica si può facilmente raggiungere con un’escursione in barca da Napoli. È una meta molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo grazie al suo meraviglioso mare e alle incantevoli baie. Tra le spiagge più note merita una menzione quella di Cartaromana, che si caratterizza per le sue rocce di origine vulcanica e la presenza di sorgenti termali calde che originano dai fondali marini. Non solo mare, Ischia è anche famosa per i numerosi siti di interesse storico e archeologico, come il sito degli insediamenti romani e il Castello Aragonese.

Slow Active Tours

Il tuo viaggio a sud

Nature, emotion & art

Scegli la tua vacanza attiva

Recensioni

Ultime dal Blog

Vacanze padre e figlio: itinerari avventurosi

Il mondo osservato con gli occhi vispi e ingenui di un bambino rivela, ad un adulto curioso, il...
19.11.2019

Contatti

Slow Active Tours

Via Corrado Alvaro, 17a

73100 - Lecce, LE - Italia

P.IVA 04615750751

Tel: +39 0832 1826868

info@slowactivetours.com