Individuale Trekking

Sorrento e la Costiera

CampaniaDifficoltà percorso:
Medio
Individuale · TrekkingDurata: 8 giorniCodice: ws003
da 890 €a persona

Cosa ti aspetta?

La Costiera Amalfitana è un paradiso naturale dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’umanità” nel 1997.

Forse la sua bellezza è data dai colori: si presenta come uno splendido balcone bianco, verde, rosa e giallo sospeso sulle acque blu del Tirreno e l’azzurro del cielo. O forse è per il profumo dei limoni o per la suggestiva disposizione delle case. O magari è per le storie che questo luogo racconta, attraverso gli uomini, i suoi edifici e le sue pietre. La Costiera, o Divina, è una terra viva ed emozionante dove intellettuali, artisti, scrittori scappati dall’Europa in guerra trovarono qui rifugio ed ispirazione, come i pittori Costaioli impressionisti o il celebre grafico olandese Escher. Da ogni angolo del mondo venivano qui, per assaporare il piacere autentico di una vita semplice e genuina.

  • Viste mozzafiato sulle baie della Costiera

  • Passeggiate odorose sotto gli alberi di limone

  • I luoghi più belli della Costiera Amalfitana

  • Affreschi, maioliche ed edicole votive

  • Ravello e Positano, gioielli della costa

  • Natura incontaminata nella valle dei Mulini

Itinerario

Giorno1

Arrivo ad Amalfi

Benvenuto in Costiera Amalfitana.
Dopo una prima passeggiata in città, consigliamo di visitare il Museo della Carta, una delle utlime fabbriche di carta con dei macchinari ancora funzionanti. Un piccolo tour molto interessante che mostra come la carta si produceva dagli stracci.
Pernottamento ad Amalfi.

Giorno2

Il Sentiero dei Limoni

(circa 7km, 3 ore di cammino, dislivello +380 -380)

Dopo colazione raggiungerete in bus Maiori, che ha una lunghissima spiaggia circondata dai caratteristici terrazzamenti coltivati ad agrumi. Da qui seguirete l’antica strada che congiunge Maiori e Minori, in passato una delle vie più trafficate della Costiera Amalfitana, soprattutto in funzione della coltivazioni di limoni.
Da Minori parte una lunga scalinata - il tratto più impegnativo della giornata - che vi condurrà alla frazione Torello di Ravello (224 metri sul mare), dove sorge la Chiesa di San Michele Arcangelo, risalente al primo decennio del sec. X. Gli ultimi scalini sono in discesa e conducono ad Atrani, il più piccolo paese italiano con più di ottocento abitanti, separato da Amalfi dal picco roccioso che custodisce la torre dello Ziro.
Notte ad Amalfi.

Giorno3

Ravello e la Valle dei Mulini

(circa 8km, 3 ore di cammino, dislivello +150 -500)

Questa mattina raggiungerete con i mezzi pubblici Ravello, cittadina arroccata a 350 metri sul mare, conosciuta come "Città della musica" per via del festival che vi si svolge ogni anno. Tra le tante attrattive di Ravello, non perdetevi i magnifici Giardini dell'eclettica Villa Cimbrone, da cui, passeggiando tra rare specie di piante, statue e fontane, potrete ammirare una delle viste più spettacolari sulla Costiera Amalfitana.
Il primo tratto odierno conduce all'antichissima Scala e le sue contrade. La cittadina, detta la leonessa di Amalfi, fu l'acropoli della Repubblica Amalfitana e con essa ne condivise gli onori e le avversità. Da Scala proseguirete per un tratto di carreggiabile fino al pittoresco villaggio di Pontone, da dove con una deviazione potrete raggiungere la Torre dello Ziro, suggestiva struttura difensiva come altre lungo la costa e luogo di prigionia di Giovanna d'Aragona, colpevole per aver amato un uomo di rango inferiore.
Da qui entrerete nella riserva naturale della Valle dei Mulini, circondata da splendide montagne rocciose e ricca d'acqua che faceva funzionare i mulini che producevano farina operativi fino al XIX sec. La Valle è popolata da molte specie di animali e preserva colonie di vegetali di grande interesse, che crescono indisturbate da epoche lontanissime.
Pernottamento ad Amalfi.

Giorno4

Via Maestri dei Villaggi

(circa 6km, 3 ore di cammino, dislivello +60 -590)

Inizierete una bellissima passeggiata da Amalfi tra dolci saliscendi e qualche ripida salita, attraversando le frazioni di Lone e Pastena. Successivamente il sentiero sale tra carrubi e corbezzoli fino a una macchia mediterranea più spessa e lecci sempreverdi. I molti gradini saranno ricompensati dalle viste straordinarie sull'immenso mare blu. Seguendo la Via Maestra dei Villaggi, l'antico sentiero che collegava Amalfi ad Agerola attraverso piccoli paesi, raggiungerete le rovine del Castello Lauritano, un’incredibile balconata su Amalfi.
Pernottamento ad Agerola.

Giorno5

Il Sentiero degli dei: da Agerola a Praiano

(circa 10km, 3 ore di cammino, dislivello +150 -550)

Dopo colazione ci si incammina tra le stradine di Agerola, raggiungendo così la frazione di Bomerano. Da qui incontrerete il famoso Sentiero degli Dei, che offre viste mozzafiato a strapiombo sul mare. Giunti al bivio per Praiano, proseguirete in discesa seguendo le lunghe scalinate. Ed oltre al dedalo di viuzze, "scalinatelle" e case in colori pastello, noterete numerose le edicole votive decorate in maiolica e presenti ovunque nel borgo. Sono una delle caratteristiche di Praiano a testimonianza delle nobili famiglie che le costruivano in passato per chiedere la protezione divina e per ribadire la proprietà su quella zona. Dopo aver raggiunto il vostro hotel, godetevi uno di quelli che sono considerati i tramonti più romantici della Costiera Amalfitana.
Pernottamento a Praiano.

Giorno6

Il Sentiero degli dei: da Praiano a Positano

(circa 10km, 4 ore di cammino, dislivello +490 -490)

Godetevi un’abbondante colazione poiché, di primo mattino, avrete bisogno di una buona dose di energia per risalire le scalinate ed arrivare al passo di Colle Serra. Da qui riprenderete il Sentiero degli Dei fino a raggiungere Nocelle, frazione di Positano. Continuando su asfalto per un breve tratto raggiungerete quindi la frazione di Montepertuso, per poi procedere in discesa con lo sguardo verso il mare e raggiungere Positano, la cittadina più "fotogenica" della Costiera Amalfitana.
Rientro a Praiano utilizzando i bus della Sita-Sud.
Pernottamento a Praiano.

Giorno7

Positano - Termini - Sorrento

(circa 12km, 3 ore di cammino, dislivello +180 -400)

Dopo colazione trasferimento in località Termini, ultimo borgo abitato della costiera sorrentina. Dalla piccola piazza del paese, si gode una splendida vista sul mare e su Capri.
Prima ancora di incominciare il cammino verso Sorrento potrete provare una facile e non impegnativa deviazione (circa 6km, 1 ora di cammino, dislivello +240 -240) lungo un sentiero facile e pianeggiante che costeggia da un lato il mare e dall'altro piccoli orti e uliveti e che fa capo a Punta Campanelle.
Rientrati a Termini si prosegue fino a Marina della Lobra, caratteristico borgo marinaro, le cui case si affacciano su una bella scalinata che conduce al mare.
Gli ultimi passi vi condurranno infine alla vostra meta finale, Sorrento, “Là dove il mare luccica…”.
Pernottamento a Sorrento.

Giorno8

Sorrento

Dopo colazione fine dei servizi.

Il viaggio include

Incluso

  • 7 pernottamenti con colazione
  • Trasporto bagagli
  • Transfer privato giorno 7
  • Roadbook e materiale informativo
  • Accesso all'applicazione per smartphone
  • Assistenza 8:00-21:00

Non incluso

  • Viaggio a/r
  • Pasti e bevande
  • Ingressi e mance
  • Trasporti pubblici giorno 2, 3, 6 (circa €12,00)
  • Tassa di soggiorno (circa € 18,00)
  • Assicurazione medico-bagaglio

Partenze

01/04/2019 => 23/06/2019
Standard890 € /p
02/09/2019 => 31/10/2019
Standard890 € /p

Supplementi

Viaggiatore singolo in camera singola
Standard480 € /p
Camera singola
Standard260 € /p
Transfer Napoli-Amalfi (min. 2 persone)
Standard75 € /p
Transfer Sorrento-Amalfi (min. 2 persone)
Standard65 € /p
Notte extra in doppia ad Amalfi e Sorrento
Standard75 € /p
Notte extra in singola ad Amalfi e Sorrento
Standard120 € /p

Altre Info

Caratteristiche tecniche

Le escursioni si snodano tra sentieri sterrati e stradine di campagna, con alcuni rari ma indispensabili passaggi su strade trafficate.
Consigliamo di attrezzarsi con scarpe comode ed adatte al trekking, cappellino, acqua, crema solare, costume da bagno e impermeabile in caso di pioggia.
L’itinerario è studiato per offrire in combinazione natura e cultura, prevedendo allo stesso tempo una buon livello di confort.
I brevi trasferimenti pubblici in programma sono una parte importante del viaggio, poiché lo scandiscono e creano un perfetto equilibrio tra lentezza e comodità; effettuati utilizzando le linee SITA SUD arricchiscono il viaggio rendendolo più autentico vivendo il contatto con la gente del posto.
La conformazione morfologica della costiera amalfitana prevede dei notevoli dislivelli da affrontare giornalmente, per cui il tour è adatta a chiunque abbia un buon allenamento a camminare.
La lunghezza delle tappe va da un minimo di 6 ad un massimo di 12km, con tempi di percorrenza tra le 3 e le 4 ore circa.

Sistemazione e pasti

Pernottamenti in B&B ed hotel 3* selezionati.
Tutte le stanze hanno il bagno in camera.

3 notte ad Amalfi
1 notte ad Agerola
2 notti a Praiano
1 notte a Sorrento

7 colazioni incluse. Nessun altro pasto è compreso nella quota.

 

Assistenza

Ci occuperemo personalmente del trasporto dei vostri bagagli e, in caso di necessità, potrete chiamare il nostro numero di emergenza attivo dalle 8 alle 21. In qualsiasi momento il nostro staff sarà a disposizione per rendere la vostra vacanza serena e tranquilla.

Come arrivare

IN TRENO. Da Roma e dal nord Italia si arriva comodamente sia a Napoli che a Salerno. Dalla stazione di Napoli Centrale il collegamento avviene con i treni della CircumVesuviana sino a Sorrento da dove poi si raggiunge Amalfi con gli autobus della SITA via Positano. Da Salerno Amalfi è collegata dagli autobus della SITA o via mare.

IN AEREO. L’aeroporto più vicino alla Costiera Amalfitana è Napoli Capodichino. Da Napoli, Amalfi è facilmente raggiungibile con autobus, treno, via mare o auto.

IN BUS: Amalfi è facilmente raggiungibile con i bus della SITA, che operano lungo tutta la Costiera Amalfitana. Ottimo anche il servizio offerto dalla Marozzi da Roma (biglietteria all’esterno della stazione Tiburtina) ad Amalfi (servizio estivo) e da Roma a Sorrento (servizio annuale).

IN AUTO. Da Napoli si arriva dall’autostrada A3, seguendo i segnali da Pompei, Castellamare, Sorrento e quindi Amalfi.
Da Salerno si prende la strada statale ss163 e si seguono i segnali per la Costiera Amalfitana e quindi per Amalfi.

VIA MARE. Tutta la Costiera Amalfitana è collegata via mare. I servizi vengono offerti dalla Travelmar con collegamenti da Salerno, Minori, Amalfi, Positano e Sorrento, dalle Linee Marittime Partenopee con servizio annuale da/per Sorrento-Napoli, e dalla linea Metro del Mar con servizio estivo da/per Amalfi, Sorrento e Positano.

Rientro ad Amalfi

Sorrento è ben collegata ad Amalfi con i bus della linea diretta SITA SUD. Dalla stazione parte un bus della SITA diretto ad Amalfi, che impiega circa 90 minuti e costa intorno ai 5€.
In alternativa parte un aliscafo veloce che in 50 minuti e al prezzo di 17€ arriva ad Amalfi.

Richiedi preventivo

Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Valore non valido
Valore non valido
Accettare la privacy
Validare il codice recaptcha