Individuale Trekking

La Rotta dei due Mari a piedi

PugliaDifficoltà percorso:
Medio
Individuale · TrekkingDurata: 8 giorniCodice: ws043
da 655 €a persona

Cosa ti aspetta?

Benvenuti nella Rotta dei due Mari, il suggestivo cammino che collega due antiche città affacciate sul mare: Polignano a Mare e Taranto. In questo splendido lembo di terra attraverserete, un passo per volta, antichi sentieri incorniciati da muretti a secco, osserverete il paesaggio cambiare colori e sfumature, passando dall’azzurro intenso del mare e il verde degli ulivi secolari alla pietra bianca dei Trulli, dalle coste frastagliate a picco sull'Adriatico alle bellissime spiagge sabbiose dello Ionio.
Un viaggio a piedi alla scoperta delle meraviglie dell'entroterra e delle costa pugliesi dove la natura ha disegnato opere di straordinaria bellezza.

 

  • Le gallerie naturali di Castellana Grotte

  • La magia dei trulli di Alberobello

  • Il fascino dei tetti spioventi di Locorotondo

  • L’eleganza del barocco di Martina Franca e Crispiano

  • Il Parco Naturale delle Pianelle: gioiello nascosto delle Murge

Itinerario

Giorno1

Benvenuti a Polignano a Mare!

Arrivo individuale a Polignano a Mare.
Respirate a pieni polmoni la fresca e delicata brezza marina che accompagna il suono del mare che si infrange sui ciottoli del bagnasciuga. Polignano è un piccolo borgo di pescatori affacciato sulle splendide rive del Mar Adriatico. Vi consigliamo di visitare il meraviglioso groviglio di viuzze del centro storico, tra i suoi dolci saliscendi che terminano con le splendide terrazze naturali che si affacciano a picco sul mare. 

Giorno2

Da Polignano a Castellana Grotte

20 km

Il percorso della Rotta dei due mari parte dall’affascinante Polignano a Mare, terra di Domenico Modugno e del crudo di mare. Dopo una gustosa colazione, lasciate le coste frastagliate dell'Adriatico e il suggestivo panorama che regalano, per dirigervi verso Castellana, capitale indiscussa delle incantevoli grotte carsiche e borgo tra i più belli e pittoreschi d’Italia. Nel tratto finale del percorso, alberi di carrubo monumentali donano una piacevole frescura tra le stradine secondarie circondate da orti ben curati. 

N.B. Se volete programmare una visita alle grotte della durata di circa 1 ore e 40 minuti, tenete conto di arrivare a Castellana per tempo.

Giorno3

Da Castellana ad Alberobello

19 km

Un dolce risveglio nella calda atmosfera di Castellana vi darà la giusta energia per gustare ogni sfumatura di questa entusiasmante seconda tappa alla volta di Alberobello.
L’affascinante linea azzurra dell’Adriatico è ormai lontana, ci si ritrova oggi nella rigogliosa campagna pugliese, con paesaggi abilmente dipinti da varie sfumature di colori. In questa avvincente tappa attraverserete un percorso tracciato dal fascino dei muretti a secco, in cui strade bianche incorniciate dal verde intenso della campagna pugliese, portano ad antiche masserie e piccole abitazioni segnate dalla calce bianca.
L’arrivo ad Alberobello ispira e cattura lo sguardo dei visitatori di ogni epoca: tra i vicoli stretti del centro storico infatti, si possono ammirare i fantastici Trulli, dal 1996 patrimonio dell’Unesco, veri e propri capolavori architettonici per la loro straordinaria e caratteristica forma conica, custodi di un’antica tecnica ed eterni testimoni di riti e tradizioni mai sopite. 

Giorno4

Da Alberobello a Locorotondo

20 km

La tappa odierna comincia con un caldo abbraccio di questo paesaggio incantato, unico al mondo.
Tra querce ed ulivi secolari vi addentrerete dolcemente nel cuore della Valle d’Itria, avvolti dai suggestivi terrazzamenti di vite accarezzati dal sole per gran parte dell’anno. Varcato il ponte di Cecca, da cui si gode di un bellissimo panorama, appare all’orizzonte Lorotondo e la sua particolare forma circolare da cui prende il nome, che un passo dopo l’altro diventa sempre più vicina.
L’arrivo nel centro storico di Locorotondo è costellato dalle tipiche abitazioni “a cummerse” con i caratteristici tetti spioventi ricoperti dalle chiancarelle, una piacevole scoperta che allieta le dolci pendenze di questo affascinante borgo custode di antichi saperi. Nella zona infatti, si coltiva uno dei vini bianchi DOP tra i più famosi della regione: il Locorotondo, che nasce dai vigneti di Verdesca e Bianco d’Alessano a cui vengono aggiunti uve di Malvasia, Bombino e Fiano. 

Giorno5

Da Locorotondo a Martina Franca

17 km

Locorotondo conserva con sé il fascino e l’emozione di un luogo magico e l’impressione che ci sia ancora tutto da discoprire e conoscere. Dopo colazione avrete l’energia giusta per riprendere il cammino verso l’elegante Martina Franca. Una volta raggiunto il punto più alto della Murgia orientale, tra le case di calce bianca che riflettono il sole della Puglia, e le minuziose decorazioni barocche incastonate come gioielli tra i monumenti della città, Martina Franca appare sempre più vicina. Una volta arrivati abbandonatevi alla scoperta del labirinto di stradine aggrovigliate attorno alle abitazioni che caratterizza il suo affascinante centro storico.

Giorno6

Da Martina Franca a Crispiano

30 km

Dopo la breve tappa di ieri, si riprende il cammino con la giusta carica. Il fascino senza tempo della Murgia Orientale rende il tragitto meno faticoso. Il profumo speziato della macchia mediterranea infatti, vi cullerà anche sulle dolci pendenze del percorso. Con l’arrivo a Crispiano, antica città delle 100 masserie, si passa dal fascino misterioso dei Trulli alle grotte preistoriche disseminate nel territorio. L'antico abitato conserva importanti testimonianze storiche come un interessantissimo corredo tombale risalente al IV secolo che costituisce uno dei pezzi più importanti dei famosi “Ori di Taranto" conservati nel Museo Archeologico di Taranto. 

Giorno7

Da Crispiano a Taranto

28 km

Ultimo giorno di cammino in questo entusiasmante viaggio a piedi che dall’Adriatico ci conduce oggi sullo Ionio. Taranto ormai è vicina, passo dopo passo il mare diventa sempre più presente, prima con l’odore della salsedine portata dalla brezza e poi con gli affascinanti colori del Mar Piccolo che abbraccia l’antico borgo.
Ma prima dell’arrivo in città c’è ancora tempo, la Gravina di Crispiano infatti è uno spettacolare affaccio da godere e condividere con i compagni di viaggio. 

Giorno8

Arrivederci Taranto!

Dopo colazione, fine dei servizi.
Consigliamo di lasciarvi cullare dai dolci vicoli della città vecchia, e abbandonarvi alla scoperta dell’antica Taras, modellata dalla rigidità di Sparta e dal gusto per il bello che ha guidato artisti ed architetti della Magna Grecia, culla della civiltà moderna. Taranto è una città dall’indubbio fascino e dalla bellezza senza tempo, in cui convivono due anime: da un lato la città vecchia, dall’altro il Borgo Nuovo con i suoi ritmi frenetici dettati dai negozi, dalle rinomate boutique e i ristoranti. 

Il viaggio include

Incluso

  • 7 pernottamenti in camera doppia con colazione
  • Travel App (mappe, tracce, info itinerario)
  • Trasporto bagagli
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Assistenza telefonica 8:00-20:00
  • Credenziali del Pellegrino

Non incluso

  • Viaggio a/r
  • Pasti e bevande
  • Ingressi e mance
  • Tassa di soggiorno
  • Quanto non indicato in “Incluso”

Periodo e prezzi

Media Stagione24/03/2024 => 21/06/2024
Standard730 € /p
Alta Stagione22/06/2024 => 19/07/2024
Standard780 € /p
Altissima Stagione - SU RICHIESTA20/07/2024 => 01/09/2024
Media Stagione02/09/2024 => 26/10/2024
Standard730 € /p
Bassa Stagione27/10/2024 => 30/11/2024
Standard655 € /p

Supplementi

Transfer Bari Apt-Polignano (min 2 pax)
Standard55 € /p
Transfer Brindisi Apt-Polignano (min 2 pax)
Standard80 € /p
Transfer Taranto - Bari Apt (min 2 pax)
Standard70 € /p
Camera Singola | Bassa Stagione
Standard190 € /p
Camera Singola | Media Stagione
Standard220 € /p
Camera Singola | Alta Stagione
Standard250 € /p
Notte extra in doppia | Bassa Stagione
Standard58 € /p
Notte extra in doppia | Media Stagione
Standard65 € /p
Notte extra in doppia | Alta Stagione
Standard75 € /p
Notte extra in singola | Bassa Stagione
Standard85 € /p
Notte extra in singola | Media Stagione
Standard90 € /p
Notte extra in singola | Alta Stagione
Standard100 € /p
Viaggiatore singolo
Standard190 € /p

Informazioni Pratiche

Caratteristiche tecniche

L'itinerario lungo la Rotta dei due Mari è adatto a chiunque sia abituato a camminare per lunghi tragitti. La lunghezza delle tappe va da un minimo di 17 ad un massimo di 30 km, con dislivelli e percorsi facili e tempi di percorrenza tra le 3 e le 6,5 ore.
Le escursioni si snodano tra sentieri e stradine di campagna, con alcuni rari ma indispensabili passaggi su strade trafficate.
Consigliamo di attrezzarsi di scarpe comode ed adatte al trekking, bastoncini da trekking (fortemente raccomandati) cappellino, acqua, crema solare, costume da bagno e impermeabile in caso di pioggia.

Sistemazione e pasti

Il tour prevede pernottamenti in B&B centrali e hotel 3* selezionati.
Tutte le stanze hanno il bagno in camera.

  • 1 notte a Polignano a Mare
  • 1 notte a Castellana Grotte
  • 1 notte ad Alberobello
  • 1 notte a Locorotondo
  • 1 notte a Martina Franca
  • 1 notte a Crispiano
  • 1 notte a Taranto

7 colazioni incluse. 

Assistenza

Per tutta la durata del tour potete contattare direttamente i nostri numeri di assistenza.

Materiale informativo

Alcuni giorni prima della partenza riceverete:

  • Lista Servizi (con le istruzioni per utilizzare la Travel App);
  • Assicurazione medico-bagaglio.

Al vostro arrivo, richiedete in reception l'infopack con:

  • Lista Servizi aggiornata;
  • Etichette bagagli.
Arrivo e Rientro

Come arrivare
Raggiungere Polignano a Mare non sarà un problema, che sia in auto, bus, treno o aereo.

IN TRENO. Trenitalia collega Polignano a Mare con la stazione di Bari Centrale. Da qui si possono raggiungere le maggiori città italiane. Per conoscere soppressioni o aggiunte di fermate, cancellazioni, ritardi, deviazioni di percorso e molte altre informazioni utili per chi viaggia in treno con Trenitalia, consultare Viaggiatreno.

IN AEREO. I due aeroporti di riferimento sono quelli di Bari e Brindisi con voli in partenza dalle più importanti città italiane e straniere.
L'aeroporto del Salento di Brindisi dista circa 71 km da Polignano. L'aeroporto di Bari Palese risulta più vicino con una distanza di circa 50 km. Da entrambi gli aeroporti sarà poi facile arrivare a Polignano a Mare con bus, treni o taxi. Visita il sito di Aeroporti di Puglia per informazioni più dettagliate.

IN BUS. Polignano a Mare è raggiungibile anche con l’autobus. Ecco di seguito le maggiori compagnie che operano il servizio: Autolinee Ferrovie Sud-Est, Flixbus. Dal capolinea di Bari Largo Ciaia, si prosegue con treni locali dalla stazione Fs di Bari.

IN AUTO. In auto bisogna utilizzare le autostrade A14 Bologna-Taranto o A16 Napoli-Canosa con uscita a Bari Nord. Da Bari Nord proseguire sulla tangenziale per Brindisi. Sulla SS16 - E55 dopo circa 30 km trovate l'uscita Polignano a Mare. Per chi arriva da Taranto, seguire la SS100 uscita Mottola, quindi Noci, Putignano, Castellana Grotte e infine Polignano a Mare.

Rientro a Polignano a Mare
Da Taranto, ultima tappa di questo gustoso viaggio in Puglia, è possibile raggiungere Polignano a Mare utilizzando il treno. Oppure si possono raggiungere facilmente gli aeroporti di Bari e Brindisi.

Se preferisci viaggiare in totale comodità, puoi prenotare un transfer privato nei giorni di arrivo e partenza.

Richiedi preventivo

Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Valore non valido
Valore non valido
Accettare la privacy
Validare il codice recaptcha

Recensioni

Ultime dal Blog

Visitare Agrigento: la guida completa

Agrigento è sicuramente una delle città più conosciute e visitate della Sicilia. Per gli amanti...
19.04.2024

Contatti

Slow Active Tours

Via Corrado Alvaro, 17a

73100 - Lecce, LE - Italia

P.IVA IT05328000756

Tel: +39 0832 1826868

info@slowactivetours.com