Tour privato Bicicletta

Bici e terme nel Salento

Salento - PugliaDifficoltà percorso:
Facile
Tour privato · BiciclettaDurata: 7 giorniCodice: bg011

Cosa ti aspetta?

Relax e benessere, sport e natura.
Un viaggio facile e divertente giù nel tacco d’Italia, soggiornando in una località incantevole e piena di fascino, a cui la natura ha regalato le miracolose acque sulfuree, conosciute sin dai tempi di Strabone.
Siamo nel Salento, a Santa Cesarea Terme!
Un viaggio all’insegna di distensive pedalate tra mare, scogliere ed uliveti, con giornate dedicate alla cultura e alle tradizioni del territorio. Il pernottamento a Santa Cesarea Terme permetterà di rilassarsi con i trattamenti benessere e con la calda piscina panoramica delle storiche terme romane. Una vera e propria coccola per mente e corpo!

  • Le Piscine Naturali di Santa Cesarea

  • L’elegante Otranto

  • Sorprendenti Monumenti Preistorici

  • L’antica Grecìa Salentina

  • La Quercia millenaria di Tricase

  • La Baia incontaminata di Porto Badisco

Itinerario

Giorno1

Benvenuti

Arrivo a Santa Cesarea Terme, sistemazione presso il Grand Hotel Mediterraneo e drink di benvenuto.
Dopo cena, incontro con l'accompagnatore per la presentazione della settimana.

Giorno2

Santa Cesarea – Otranto – Santa Cesarea

(35km)

La giornata di oggi sarà dedicata ad uno scrigno di storia italiana e cultura orientale: Otranto.
Importante centro di scambio sin dall'epoca romana, vista la vicinanza con le coste balcaniche, la cittadina è celebre per lo splendido mosaico pavimentale custodito nella preziosa Cattedrale normanna, diventato il simbolo dell'Expo 2015 e che rappresenta appieno l'interculturalità di questa cittadina. Prima di raggiungere Otranto, pedaleremo lungo una delle litoranee considerate tra le più belle del mondo; una tappa obbligata sarà Porto Badisco dove, tra le grotte, si conserva “la Cappella Sistina” dell'arte rupestre. Il rientro a Santa Cesarea si snoderà invece tra tranquille stradine di campagna.

Giorno3

Santa Cesarea – Muro Leccese – Giurdignano – Santa Cesarea

(45km)

Dopo colazione partiremo alla volta di Vitigliano e Poggiardo, due piccoli paesini fondati dai Messapi, l'antica popolazione illirica che popolò la zona ancor prima dell'avvento romano. Arrivando a Muro Leccese, famosa per la sua splendida piazza, inizieremo a scoprire il cuore più antico e misterioso della Puglia, quello fatto di pietra, di dolmen e menhir. Percorrendo i sentieri del Giardino Megalitico di Giurdignano e Giuggianello ci sembrerà di vivere in un'altra era, e, nel Giardino Botanico La Cutura, direttamente in un altro mondo. La Cutura infatti è una collezione privata che conserva la più eccezionale raccolta salentina di piante grasse provenienti da tutti e cinque i continenti. Dopo la visita, ritorneremo in albergo percorrendo le tranquille vie dell'entroterra otrantino.

Giorno4

Santa Cesarea - Leuca

(35km con transfer di ritorno da Leuca)

Una giornata dedicata a Leuca e alla sua atmosfera mistica e pagana insieme.
Pedalando lungo la litoranea, ci ritaglieremo del tempo per visitare la grotta marina della Zinzulusa, un piccolo miracolo della natura situato poco prima di Castro, il leggendario approdo di Enea. Con il superbo paesaggio dato dalle serre salentine, tra fichi d'india e muretti a secco, raggiungeremo Leuca, meta dell'intramontabile via Francigena e punto di riferimento per i naviganti di tutti i tempi. Prima di rientrare in albergo con un transfer privato sarà doverosa una sosta per conoscere la cittadina ed ammirare tra le vie del centro le famose ville.

Giorno5

Santa Cesarea – Specchia – Tricase – Torrepaduli - Santa Cesarea

(50km)

Un tour insolito tra i borghi del sud più profondo, dove tradizione e artigianato si fondono donandoci tra i più interessanti esempi di arte popolare. Pedaleremo tra le strade di Specchia, uno dei borghi più belli d’Italia, fino a Tricase con la sua quercia millenaria e Torrepaduli, patria dei più arditi tamburellisti. Sono questi luoghi ancora autentici, dove  si respira la taranta e la pizzica, dove poter degustarele tradizionali frise con pomodoro e basilico, oppure assaggiare un buon caffè in ghiaccio con il latte di mandorla. Rientro in hotel nel pomeriggio, cena e serata in riva al mare.

Giorno6

La Grecìa salentina

(45km con transfer a/r)

La giornata di oggi sarà dedicata alla scoperta della seconda anima della Puglia: quella orientale, quella greca. Nell'entroterra salentino esistono ancora piccoli paesini in cui resistono indelebili le tracce di quel crocevia di popoli che è stata ed è ancora la Puglia. Con un transfer raggiungeremo Corigliano d'Otranto, famosa per il suo Castello, e poi, percorrendo stradine secondarie visiteremo gli interessanti borghi di Soleto, Sternatia, Zollino, Martano e Carpignano Salentino. Tutti piccoli comuni di un'isola linguistica dove ancora si parla il griko, l'antico dialetto di origine greca. Con un transfer ritorneremo in albergo per la cena.

Giorno7

Arrivederci!

Ci saluteremo dopo colazione. Il resto della giornata potrete dedicarlo ad un ultimo bel tuffo nelle acque della vicina Porto Miggiano o ad un bel trattamento termale.

Periodo e prezzi

22/04/2019 => 09/12/2019

Informazioni Pratiche

Riduzioni

Sconto 20% presso le terme e su tutti i trattamenti benessere.
Sconto 20% presso piscina sulfurea e lido Caicco.

Caratteristiche tecniche

Prevalentemente pianeggiante con tratti ondulati. Pedaleremo su strade asfaltate: lungo la bella strada panoramica costiera oppure su stradine di campagna poco trafficate. Il chilometraggio giornaliero varia dai 35 ai 50 chilometri giornalieri, con soste programmate per le visite ed i rinfreschi.

Sistemazione e pasti

Il tour prevede il pernottamento presso il Grand Hotel Mediterraneo di Santa Cesarea Terme.

Assistenza

Sarete accompagnati per tutta la durata del viaggio da un nostro esperto accompagnatore, conoscitore dell'itinerario, coordinatore del gruppo ed amante del viaggio, della natura e del territorio visitato. Sarà sempre al vostro fianco, diventando un vostro compagno e cercando di soddisfare le esigenze del gruppo, stando comunque attento alle singole richieste. Sarà il vostro mediatore, facilitando e favorendo una vacanza autentica, rilassante e divertente.

Come arrivare

Santa Cesarea Terme si trova nella parte estrema della penisola salentina, tra Otranto e Santa Maria di Leuca, sulla costa adriatica. Santa Cesarea Terme può essere facilmente raggiunta in macchina, in treno e anche in aereo.

AUTO. Seguendo l'A-14, prendere l'uscita Bari Nord e proseguire seguendo le indicazioni Brindisi-Lecce. All'ingresso di Lecce uscire sulla tangenziale est in direzione Maglie-Santa Maria di Leuca, portandovi in questo modo sulla superstrada Lecce-Maglie. Superata Maglie, troverete l'uscita Santa Cesarea Terme. Proseguite per una quindicina di chilometri seguendo le indicazioni. Per chi proviene da Taranto conviene in ogni caso raggiungere Brindisi e da lì proseguire in direzione sud per Lecce.

TRENO. Per raggiungere in treno Santa Cesarea Terme la stazione di riferimento è Lecce. Una volta arrivati a Lecce, la località può essere raggiunta sia tramite il servizio delle Ferrovie Sud-Est sino a Poggiardo, oppure tramite un servizio bus navetta appositamente organizzato nel periodo estivo.

AEREO. L'aeroporto più vicino è l'aeroporto di Brindisi che dista circa 50 km da Lecce e 90 km da Santa Cesarea Terme. Da qui la località può essere raggiunta con il servizio pubblico delle Ferrovie Sud-Est oppure più comodamente tramite il servizio transfer appositamente organizzato.

 

Richiedi preventivo

Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Compilare correttamente questo campo
Valore non valido
Valore non valido
Accettare la privacy
Validare il codice recaptcha

Quota

La quota a persona dipende dai servizi inclusi nel pacchetto, dal tipo di sistemazione e dal periodo scelto.
Richiedici un preventivo gratuito.