Fino a qualche anno fa, fare trekking in Puglia era un’idea piuttosto difficile da realizzare.

In Puglia non esistono quasi per nulla sentieri organizzati e segnalati, e i pochi che si trovano sono brevi e, anche se bellissimi, a volte non ha senso percorrerli se non collegandoli ad altre attrazioni. Da qui molti spunti per un’escursione giornaliera, che però non contemplava ancora il programma di un viaggio a piedi suddiviso in tappe giornaliere, per percorrere il nostro bel Tacco d’Italia.

Il territorio

In Puglia non esistono montagne da scalare, né lunghi cammini su tornanti in salita per raggiungere chissà quali vette. Qui le colline sono parte del paesaggio delle dolci Murge e della più verde Valle d’Itria, cuore verde e pulsante delle Puglie, meta ambita per le sue bellezze e particolarità, come i fantastici trulli di Alberobello.

Dalla Valle d’Itria si accede dolcemente alla piana salentina che prosegue fino alla punta estrema del capo di Leuca.

In questa regione di natura ce n’è tanta, non mancano campagne, boschi di querce e pini, chilometri di costa e alture che bloccano la vista. Avventurarsi per un percorso di trekking in Puglia si può sicuramente fare, e il bello è che, non presentando particolari difficoltà o pericolosità nei percorsi, può essere pensato proprio per tutti. La caratteristica fondamentale è seguire un ritmo lento, per andare a passo con la vita locale, ma allo stesso tempo attivo, sempre alla scoperta, in linea con il nostro modo di fare turismo, Slow & Active.

Trekking in Puglia, che idea!

La voglia di organizzare dettagliatamente itinerari di walking in Puglia ci ha stuzzicato durante un dicembre dal clima primaverile. Qui a Slow Active Tours avevamo una missione in testa: portare a piedi la bandiera della pace nel Parco Otranto – Leuca. E così siamo andati alla ricerca di un percorso che in realtà non conoscevamo ma che si è fatto scoprire da solo. Volevamo portare in giro un messaggio di pace, e il viaggio ci ha portato fisicamente e ideologicamente dove volevamo, nel punto più estremo del nostro tacco d’Italia, Santa Maria di Leuca, lì dove sorge il Santuario de Finibus Terrae.

Come quasi sempre accade, essendo la prima volta, non tutto è stato perfetto, ma eravamo pronti a sperimentare questo nuovo modo di viaggiare. Durante il nostro cammino nel Parco Leuca – Otranto siamo stati aiutati da molti amici che sapevamo di trovare lungo il percorso e che ci hanno aiutato ad organizzare al meglio le nostre giornate e ad allietare le nostre serate. Come i nostri amici dell’associazione CoppulaTisa che nella loro splendida sede Celacanto, a due passi dal mare, ci hanno indicato la strada, fatto dormire e dato un generoso pasto caldo, rallegrando l’incontro con musica e un mini-corso per imparare a fare la pasta.

Il progetto trekking in Puglia

L’importante ed emozionante esperienza ci ha fatto rivalutare e ripensare il nostro territorio, dandoci l’idea che fare trekking in Puglia potesse essere un qualcosa da poter studiare ed organizzare, creando un prodotto turistico emozionale, Slow and Active come piace a noi.

Da quel momento in poi, è incominciato un intenso lavoro sul territorio, studiando il nostro primo itinerario che dalle carte non sembrava neppure realizzabile.

Sulla base della nostra personale e lunga esperienza nel campo del turismo attivo, nell’organizzazione e programmazione di itinerari che potessero portare gli amanti dei cammini a scoprire in libertà e autonomia il nostro territorio, abbiamo organizzato il nostro primo itinerario a piedi in Puglia, organizzando un tour turistico di più giorni nel Salento, quasi tutto immerso nel Parco Leuca – Otranto: un meraviglioso trekking in Puglia quasi tutto sulla costa.

Le caratteristiche dei nostri trekking in Puglia

L’itinerario aveva e ha tutto quello che caratterizza un bel percorso: si cammina per la maggior parte su sentieri sterrati o stradine di campagne a basso traffico e si passano molti punti d’interesse. Le tappe giornaliere sono idonee e alla portata di chiunque abbia un minimo di allenamento alla camminata, con dislivelli quasi irrilevanti e chilometraggi limitati da un minimo di 8 km a un massimo di 15 km giornalieri.

Si collegano cittadine stupende e si pernotta in strutture idonee, vicino ai centri storici, per permettere ai nostri camminatori di avere il tempo di visitarle; inoltre, così come avevamo immaginato, si pernotta una notte in una "masseria"; meta finale è la punta del Tacco d’Italia, Santa Maria di Leuca.

I nostri itinerari in Puglia oggi

In Puglia la nostra offerta di tour lenti e attivi è molto variegata, e spesso includiamo anche la vicina Basilicata, essendo state parte in passato di un’unica Terra d’Otranto. Da Matera si va giù, nella lunga Puglia, che sa sorprendere chilometro dopo chilometro. E a noi piace esplorare e condividere con voi le peculiarità di ogni angolo di questo territorio.

E così vi proponiamo itinerari che si snodano in lungo e in largo in questa regione antica e ricca di storia. Itinerari caratterizzati da paesaggi diversi, dalle dolci colline delle Murge, alla verdeggiante Valle d’Itria, con i suoi meravigliosi borghi dell’entroterra, e, infine, lungo le coste del Salento, con uno dei più bei mari d’Italia, sia sul versante Adriatico sia su quello Ionico.

Potrai programmare interessanti soste per scoprire i sapori genuini della tradizione locale e magari per metterti alla prova in workshop di cucina o artigianato. Potrai visitare i musei che raccontano la storia della Puglia e viaggiare indietro nel tempo fino alla preistoria! E – perché no? – fermarti a chiacchierare con qualche anziano del luogo, che ti trasmetterà un po’ della sua saggezza popolare, con aneddoti e proverbi.

Un’ampliata offerta di servizi

Slow Active Tours è un progetto nato dalla passione per il proprio territorio e dalla voglia di riscoprirlo lentamente attraverso tour attivi ed ecosostenibili.

Negli anni abbiamo implementato i nostri servizi per permettere ai nostri clienti di vivere avventure complete e confortevoli.

Abbiamo studiato vari itinerari, li abbiamo percorsi personalmente, abbiamo elaborato proposte di esperienze e servizi, per confezionare tour adatti a ogni esigenza. Se questo non bastasse, supportiamo i nostri clienti nella personalizzazione del proprio tour, proponendo varianti di itinerari o esperienze che abbiamo prima testato noi!

Segui le mappe che ti forniamo e i nostri consigli, anche attraverso la nostra app per smartphone, dove potrai consultare il tracciato anche offline: il tuo viaggio sarà sicuro ed entusiasmante!

Slow Active Tours

Il tuo viaggio a sud

Nature, emotion & art

Scegli la tua vacanza attiva

Recensioni

Ultime dal Blog

Scegliere vacanze a piedi come impegno per il climate change

Greta Thunberg, emissioni di CO2, inquinamento: le notizie che ci trasmettono le agenzie di stampa...
03.12.2019

Contatti

Slow Active Tours

Via Corrado Alvaro, 17a

73100 - Lecce, LE - Italia

P.IVA 04615750751

Tel: +39 0832 1826868

info@slowactivetours.com