Il Salento, parte finale del tacco d’Italia, è conosciuto come la “terra tra due mari”: lungo le sue coste, che lambiscono i mari Adriatico e Jonio, alte scogliere scolpite dal mare e piene di grotte marine nascoste si alternano a spiagge di sabbia e tratti verdi di vegetazione mediterranea. Qui, tra antichi paesini e bellissimi borghi, si trova la bellissima città di Lecce, rinomata per l’eleganza ed eccentricità del suo centro storico ricco degli sfarzi di una presentissima architettura barocca. Un viaggio fin quaggiù farà scoprire i segni di civiltà preistoriche e medioevali, antichi riti pagani evoluti in più moderne tradizioni religiose, una ricca cultura enogastronomica proveniente dal povero stile di vita dei contadini di un tempo, un prezioso artigianato legato all’abbondanza di risorse del territorio come la pietra, l’argilla e il legno. Ogni villaggio, anche il più piccolo, ha qualcosa da mostrare: maestose chiese, santuari rupestri, piazze decorate o semplicemente luoghi tipici dove assaporare le prelibatezze locali.
Il tempo è incredibile tutto l’anno tanto che andare in bicicletta, passeggiare, nuotare è quasi sempre un piacere … vieni a provare!

           

Una settimana in bicicletta in Puglia per apprezzare le terre più amate dai cicloturisti della zona e visitare alcune delle perle di questa regione. Un itinerario classico e vario che riunisce il meglio delle province di Bari, Brindisi e Lecce per poterne conoscere la storia e le leggende, l’architettura e i paesaggi costieri.

           

Il miglior modo per scoprire il Salento è in sella ad una bicicletta! Un viaggio lungo il perimetro della penisola messapica per farvi baciare dalla calda luce del sole e rilassarvi pedalando lungo suggestivi angoli di costa e riserve naturali, attraversando storiche cittadine di porto e centri di arte barocca.

           

Una settimana per vivere in completa libertà il Salento, “Terra tra Due Mari”, scoprendo passo dopo passo alcune delle sue meraviglie naturalistiche, storiche ed archeologiche. A Lecce trascorrerete la prima giornata per ammirarne le tante bellezze barocche; il resto delle notti sarete a Santa Cesarea Terme, una località che vi offrirà panorami stupendi sul mar Ionio e la possibilità di rilassarvi dopo le escursioni mattutine con i trattamenti benessere o la piscina sulfurea ricavata dalle antiche terme. Mangiare bene, scarpe comode e relax saranno le vostre uniche preoccupazioni!

           

Relax e benessere, sport e natura. Un viaggio facile e divertente giù nel tacco d'Italia, soggiornando in una località incantevole e piena di fascino, a cui la natura ha regalato le miracolose acque sulfuree, conosciute sin dai tempi di Strabone. Siamo nel Salento, a Santa Cesarea Terme!

           

Un viaggio per godere appieno di questa splendida parte d'Italia che è il Salento. Scopriremo a piedi le meraviglie della bassa Puglia e ne vivremo da vicino la natura, la storia e l'archeologia. La base sarà Santa Cesarea Terme, la "ciliegina sulla torta" dopo una giornata di trekking, paesino di costa che regala panorami da cartolina e un centro termale che nasce da sorgenti di acque sulfuree conosciute da secoli. Dall'Adriatico allo Jonio vedremo le più suggestive località costiere e la bellissima Lecce, detta la "Firenze del Barocco" per la ricchezza e l'eleganza del suo centro storico. Una boccata d'aria buona, tanto benessere e la giusta compagnia per una vacanza semplicemente unica!

           

C'è chi dice che in Puglia si piange tre volte: “quando si arriva, quando si parte e quando ci si pesa sulla bilancia”. Sì, perché è impossibile resistere all'olio buono sul pane caldo; al profumo di focacce e biscotti appena sfornati che ti assale ad ogni angolo; al vino fruttato e morbido che ti fa rivivere il calore del sole salentino; al sugo delle mozzarelle fiordilatte o all'inimitabile piatto di fave e cicorie.